Quali sono i principi cardine che guidano le scelte di risparmio? È Beppe Ghisolfi ad introdurci in un mondo a prima vista complesso ma che diventa comprensibile anche a più giovani con degli esempi ampiamente accessibili a chi si approccia per la prima volta alla disponibilità di più o meno grandi somme di denaro.

Il risparmio per un giovane studente

Poniamo il caso che Giacomo, 14 anni e dunque studente del primo anno della scuola superiore, avesse in tasca 50 euro frutto della paghetta dei genitori e avesse la tentazione di spenderli, cosa dovrebbe fermarlo dall’azzerare con una serie di acquisti il suo “capitale”?

“Nel corso della vita – è il consiglio dell’esperto ai ragazzi – possono accadere sempre degli imprevisti, che possono essere piacevoli, come auguro a tutti i ragazzi che ci ascoltano, ma anche non troppo piacevoli. Se abbiamo avuto l’accortezza di risparmiare e quindi di aver messo da parte del denaro, i problemi potranno essere risolti con maggiore facilità. Il principio è dunque che una parte del reddito deve essere messa da parte e non spesa in previsione di spese impreviste anche nel breve termine. Il risparmio è dunque utile già in questo senso soggettivo, ma c’è una ulteriore motivazione di ordine più generale che può essere trasmessa ai ragazzi”.

La banca e il risparmio

Dal libretto di risparmio al conto corrente, Ghisolfi ci parlerà così anche dei servizi che si possono trovare in banca e del generale funzionamento degli istituti di credito: “Se non ci fosse il risparmio, cioè molte persone che portano il denaro in banca, l’istituto non avrebbe il denaro da prestare all’azienda dove, ad esempio, lavora la mamma del nostro giovane amico Giacomo, mettendo in difficoltà l’azienda stessa. A tutti i Giacomo in ascolto voglio dunque dire: è importante comprendere che il risparmio è centrale per voi e al contempo è un pilastro della nazione”.

Ultimo Espisodio
23.05.2016

A cosa serve una Banca

Il risparmio di tutti noi può essere convogliato verso le imprese che producono beni e servizi attraverso la funzione di intermediazione delle Banche, che raccolgono liquidità presso il pubblico e la impiegano nell’economia.

Playlist: A scuola di risparmio 2Episodi
28.01.2016

Il risparmio: perché è importante

Quali sono i principi cardine che guidano le scelte di risparmio? È ai microfoni di Rocco Viola che Beppe Ghisolfi ci introduce al mondo del risparmio con degli esempi ampiamente accessibili anche agli studenti che si affacciano per la prima volta alla disponibilità di più o meno grandi somme di denaro.

4m20s
A scuola di risparmio