Conduce: Paolo Mieli

Dopo Mille lire al Mese Con Orizzonti Tv prosegue il viaggio alla scoperta dei grandi personaggi della nostra economia. A guidarci è Paolo Mieli, protagonista del giornalismo italiano contemporaneo, il quale ripercorre le vite, le virtù, il ruolo svolto da questi grandi protagonisti dell’economia.

Da Angelo Rizzoli a Carlo Azeglio Ciampi

Si parte con la prima puntata dedicata alla figura di Angelo Rizzoli, editore e produttore.
A seguire gli altri grandi protagonisti, da Luigi Einaudi a Carlo Azeglio Ciampi in un affascinante percorso di sette puntate per apprendere le lezioni del passato.

Ultimo Espisodio
15.09.2017

Carlo Azeglio Ciampi: Il Presidente

Carlo Azeglio Ciampi ha reso, nel corso della sua esistenza, un altissimo servizio all’Italia. Le tappe della sua vita sono legate alla storia del nostro Paese.
Paolo Mieli ripercorre la sua storia professionale e i principi di solidarietà e unità che ha testimoniato nel corso della sua intera vita.

Playlist: Le lezioni del passato 4Episodi
25.07.2017

Pininfarina: industriale e designer

Si chiamava Sergio Farina e Pinin era il nomignolo del padre, Battista Farina, che volle aggiungere al cognome in suo omaggio.
Nato in una famiglia piemontese dedicata all’auto, Sergio Pininfarina divenne un grande della storia dell’automobile italiana, ma soprattutto un grande della storia del Design.

8m8s
Le lezioni del passato
Sergio Pininfarina, industriale e designer, è stato un grande esponente della storia dell’automobile italiana
15.05.2017

Luigi Einaudi: Il Presidente economista

Per le grandi personalità dell’economia, Paolo Mieli ci guida alla scoperta di Luigi Einaudi: “Il più grande economista italiano del 900, un uomo anche di grande apertura culturale”.
Redattore del Corriere della Sera fino all’avvento del fascismo, nel dopoguerra fu Governatore della Banca d’Italia, Ministro e Vice ministro del Tesoro, Vice Presidente del Consiglio e Presidente della Repubblica.

7m58s
Le lezioni del passato
Economista italiano del novecento, Giornalista, Governatore della Banca d’Italia e politico. Nel 1948 fu nominato Presidente della Repubblica
3.03.2017

Angelo Rizzoli: editore e produttore

Paolo Mieli ci racconta la figura di Angelo Rizzoli “il vecchio”, definito così per distinguerlo dal figlio Angelo Rizzoli “il giovane”, colui che avrebbe conosciuto la crisi della P2, conquistato e comprato il Corriere della Sera e avuto vicende giudiziarie sempre molto complicate.
Angelo Rizzoli vecchio, era un orfano Martinitt, un giovane che si era fatto da sé e che passo dopo passo, anche grazie ai suoi rapporti personali, era arrivato alla fine a costruire un impero editoriale.
Grande amico con Pietro Nenni e sul versante opposto aveva un rapporto fortissimo con un grande giornalista dell’epoca, Indro Montanelli, che convinse a scrivere la Storia d’Italia.

7m11s
Le lezioni del passato