Condividi su: Facebook Twitter

Cosa sono i book di negoziazione

Il book di negoziazione è quel carnet che raccoglie tutti gli ordini di coloro che vogliono comprare e vendere titoli in borsa non al prezzo corrente ma solo se un certo prezzo che a loro interessa verrà raggiunto nel tempo.

Per fare un esempio: posso partire da un titolo che vale 3 euro e dire che sarò disposto a vendere solo se salirà fino a 3,20 euro, quindi il mio ordine non sarà negoziato immediatamente ma sarà raccolto dalla borsa nel book di negoziazione che lo renderà visibile a tutti gli altri operatori al prezzo di 3,20 euro.

Usare i book di negoziazione

I book, visibili a chiunque, servono agli operatori frequenti che guardano la borsa nell’andamento quotidiano e che magari, soprattutto se il mercato ha degli andamenti repentini, possono individuare facilmente delle soglie di prezzo dove partite molto più grandi di titoli sono posizionate in acquisto o in vendita e che possono contenere verso l’alto o verso il basso le oscillazioni di prezzo dei titoli.

Gli operatori più frequenti a volte decidono di vedere i book di negoziazione in maniera verticale in modo tale da partire dal compratore più basso e finire in altro con il venditore che chiede di più; questo garantisce un’interazione maggiore del trader con il mercato.

Intervento di:

Davide Biocchi

Trader e formatore presso Directa sim

Davide Biocchi, classe 1966, ex- albergatore e ora trader a tempo pieno. Le prime esperienze di Borsa si svolgono tramite il borsino della banca; poi, da febbraio 1999, con l’avvento del trading on line, la Borsa diventa parte integrante della sua vita.