Condividi su: Facebook Twitter
Glossario:

Assegno “a vuoto”

Assegno bancario emesso in assenza di copertura sul conto corrente dell’emittente.

Le tipologie di assegno

Sul documento vanno solitamente indicati data e luogo, l’importo in lettere e cifre, il nome del beneficiario e la firma, autografa, di chi emette. Come ci spiega Beppe Ghisolfi, esistono due tipi di assegno: bancario e circolare.

L’assegno bancario

È quello che consente al titolare di un conto di disporre un pagamento ad altro soggetto o a se stesso. Dipende direttamente dalla disponibilità di denaro sul conto stesso. In caso di mancanza di quest’ultima, l’assegno si dice “a vuoto” o “senza copertura”, situazione che implica la possibilità di incorrere in sanzioni.

L’assegno circolare

È quello che viene emesso da una banca, che preleva la somma sul conto della persona che richiede l’assegno al momento dell’emissione oppure incassa denaro contante per un’entità pari all’importo dell’assegno richiesto. Mette sostanzialmente al sicuro da qualunque rischio di insolvenza.

La flessione dell’utilizzo

Non è certo questo un periodo di grande popolarità per gli assegni, strumenti molto utilizzati nei decenni passati ma che che hanno scontato la crescente centralità dei bonifici e delle carte di credito prima e degli strumenti di pagamento elettronici poi. Basti pensare che nel giugno del 2009 i movimenti di assegni circolari si contavano nell’ordine dei 66.972.000.000 di euro, mentre sei anni dopo lo stesso valore è del 36.818.000.000 (dati Abi).

Intervento di:

Beppe Ghisolfi

Vicepresidente Abi, Presidente Cassa di Risparmio di Fossano

Beppe Ghisolfi, attuale Dirigente nazionale di ABI e ACRI, storicamente direttore di Telecupole e docente di Teoria e metoda dei Mass media, nel corso della propria prestigiosa carriera di Banchiere ha dedicate grandissima parte del proprio tempo e lavoro alia divulgazione dei fondamentali termini cognitivi dell’economia reale e finanziaria, a beneficia soprattutto di giovani e famiglie, facendo convergere tali esperienze, umane e formative, nel Manuale Aragno assurto a best seller nelle classifiche nazionali nel proprio ambito di argomento trattato. A oggi e relatore e ospite in importanti avvenimenti assembleari promossi dal mondo creditizio e dalle categorie imprenditoriali italiane sugli stessi temi, oltre che speaker o invitato specialistico in trasmissioni web e tv.