Condividi su: Facebook Twitter
Glossario:

Inflazione

È il tasso di variazione nel tempo dei prezzi dei beni calcolato su un paniere di beni rappresentativi dell’economia (Vedi “puntata dedicata”).

Cosa è la politica monetaria

La politica monetaria è il complesso degli strumenti, degli obiettivi e degli interventi adottati per modificare e orientare la moneta, il credito e la finanza al fine di raggiungere obiettivi prefissati di politica economica, di cui la politica monetaria fa parte. Riveste dunque un ruolo strategico per le autorità monetarie nell’ottica della gestione e dell’orientamento dell’economia.

Avere degli obiettivi

Gli obiettivi perseguiti si distinguono in finali e intermedi. I primi sono gli stessi della politica economica, e quindi riguardano prezzi, occupazione e sviluppo. Per raggiungere uno o più degli obiettivi prefissati le banche centrali, cui viene solitamente affidata la gestione della politica monetaria in maniera più o meno indipendente dal Ministero del Tesoro, manovrano variabili monetarie come il tasso di interesse applicato al denaro e la quantità di moneta in circolazione.

Espansivo vs Restrittivo

Si definisce espansiva una politica monetaria che attraverso la riduzione dei tassi di interesse voglia stimolare l’offerta di moneta delle banche alle imprese e di conseguenza gli investimenti e la produzione di beni. Al contrario, si definisce restrittiva una politica che attraverso l’aumento dei tassi di interesse riduca l’offerta di moneta rendendo meno conveniente investire e produrre. Le politiche monetarie restrittive hanno l’obiettivo di ridurre l’inflazione o far calare il disavanzo pubblico facendo rallentare la crescita economica.