Condividi su: Facebook Twitter

Rialzi e ribassi

Il significato di queste metafore animali così diffuse nell’ambito delle borse di tutto il mondo va ricercato nell’approccio al combattimento che contraddistingue toro e orso. Il primo, infatti, tende a incornare l’avversario e a spingerlo verso l’alto; il secondo, al contrario, con le zampe spinge a terra chi gli si contrappone.

A questo punto è facile intuire il significato delle espressioni “mercato toro” e “mercato orso”: da un lato, un momento caratterizzato dal rialzo, dall’altro un momento caratterizzato dai ribassi.

In borsa è continua l’alternanza di “fasi toro” e “fasi orso”; le seconde terminano quando, per usare un’altra metafora presa in prestito dal mondo animale, “l’orso va in letargo” e i mercati tornano a puntare verso l’alto (Vedi “Come parla la borsa: il gergo del trading”).

Intervento di:

Davide Biocchi

Trader e formatore presso Directa sim

Davide Biocchi, classe 1966, ex- albergatore e ora trader a tempo pieno. Le prime esperienze di Borsa si svolgono tramite il borsino della banca; poi, da febbraio 1999, con l’avvento del trading on line, la Borsa diventa parte integrante della sua vita.