Finanza

Condividi su: Facebook Twitter

Finanza: definizione

La finanza si occupa dei mezzi e dei processi attraverso cui individui, organizzazioni di varia natura e imprese gestiscono i flussi monetari nel tempo, studiando i migliori modi di impiego del denaro valutandone usi alternativi per massimizzarne il rendimento.

E’ attraverso gli strumenti o attività finanziarie che si realizzano gli scambi di flussi di denaro fra individui, imprese e Stati. Le imprese per esempio possono emettere strumenti finanziari come azioni o obbligazioni per finanziare le proprie attività, le famiglie o le istituzioni possono investire risorse che hanno in eccesso in quegli strumenti in vista di un rendimento che si connoterà per un certo grado di rischio.

Gli strumenti finanziari vengono negoziati sui mercati finanziari, come per esempio la Borsa.

Finanza: rapporto fra rischio e rendimento
La regola generale, fondamentale, alla base di qualsiasi investimento finanziario è quella che descrive il rapporto fra rischio e rendimento: a rendimenti elevati corrispondono rischi maggiori.

Finanza: la diversificazione dei rischi finanziari
Sulla base della propensione al rischio che ciascuno ha, in considerazione dell’orizzonte temporale che s’intende prendere a riferimento, il livello di rischio complessivo può essere attenuato diversificando gli strumenti in cui si investe (Azioni, obbligazioni corporate, titoli di stato, etc.)

Finanza: overconfidence
Diversi esperimenti realizzati da un filone di studi relativi alla c.d. economia comportamentale dimostrano come gli individui tendano ad avere più sicurezza in se stessi rispetto a quella ragionevolmente legata alle proprie capacità e conoscenze finanziarie. Questo fenomeno viene definito “overconfidence” nella letteratura e può condurci a scelte sub-ottimali e/o in alcuni casi completamente sbagliate; o può indurre a scarsa fiducia nell’affidarsi a professionalità specializzate nell’ambito della consulenza finanziaria.

Video correlati