Storia ed economia

Condividi su: Facebook Twitter

 

L’importanza del passato e della memoria: il passato spiega il presente e, viceversa, il presente spiega il passato. I processi storici si sviluppano nel corso del tempo attraverso eventi di tipo casuale, dove ci sono una causa e un effetto, per questo il passato consente di spiegare e capire meglio il presente. Questa relazione, però, funziona anche al contrario perché il presente è frutto di un processo che viene da lontano.

Porre i fenomeni economici in chiave storia può dare un contributo alla comprensione del presente, utile a sua volta alla costruzione di un futuro migliore.

L’economia studia i fenomeni nel momento in cui avvengono; fornisce chiavi interpretative e strumenti teorici e applicativi per affrontarli. La storia dell’economia rilegge quei fenomeni in una prospettiva di lungo periodo.

Si studia il passato, la storia, per cercare di comprenderlo, per capire come sono andate le cose e perché il presente è così (non bisogna guardare solo i fatti, ma anche le cause che hanno portato ad una determinata situazione).

Le lezioni del passato possono essere una bussola preziosa anche nel turbolento mondo attuale. Lo sono ancor di più gli esempi dei grandi personaggi che hanno segnato il corso di economie complesse, divenendone in alcuni casi, simbolo di successo.

Video correlati