Le banche che hanno fatto la storia, nuova serie di Orizzonti tv con Paolo Mieli
Conduce: Paolo Mieli

Le Banche che hanno fatto la storia: brevi pillole su storia e aneddoti di istituti storici condotte da Paolo Mieli.

L’utilizzo di brevi video nella didattica risponde alla necessità di innovare percorsi tradizionali a volte poco stimolanti.
La nuova serie di Orizzonti.tv, online dal 1° febbraio, propone brevi pillole, della durata massima di quattro minuti, per ripassare in breve tempo argomenti storici ed economici.
È una risorsa che non pretende di approfondire gli argomenti proposti, ma di fornire un piccolo aiuto, didattico-motivazionale, per stimolare la curiosità e avvicinare gli utenti a questioni che, in alcuni casi, possono risultare poco appetibili.
Il tempo di attenzione è per tutti limitato, i video brevi e ben finalizzati forniscono un idea complessiva degli elementi in gioco, sono capaci di creare le condizioni per un lavoro stimolante e sono fruibili in qualunque momento e su tutti i dispositivi.
L’autorevolezza dei contenuti è garantita dallo storico e saggista Paolo Mieli attraverso un linguaggio chiaro e semplice con spiegazioni esaustive, ma sintetiche.

Ultimo Espisodio

Banco di Amsterdam

La Amsterdamsche Wissel Bank fu fondata nel 1609 per volontà del consiglio municipale e nel resto del mondo si chiamerà Banco di Cambio di Amsterdam.
Nel settecento la Amsterdamsche Wisselbank diventa la più grande banca del mondo. Ad essa dedicò una lunga digressione Adamo Smith ne La ricchezza delle nazioni, citandola come banca esemplare del capitalismo.
La reputazione della Banca si incrinò nel  1763, in seguito ad un crollo della borsa che ebbe ricadute anche all’estero.

Un secondo scandalo travolse la Banca nel 1794, quando si scoprì che la stessa, contro i propri statuti, aveva fatto prestito per milioni di fiorini, a diversi soggetti incapaci di restituirli, come la Compagnia olandese delle Indie orientali e perfino a Luigi XVI, che in piena rivoluzione francese fu decapitato e non potè mai restituire i prestiti.
Ma non furono solo gli scandali a causare il declino della Banca, esso fu dovuto anche alla perdita d’importanza di Amsterdam nell’economia mondiale che si spostò in Inghilterra. 

Playlist: Le Banche che hanno fatto la Storia 3Episodi

La Banca d’Inghilterra 

La banca d’Inghilterra (Bank of England) nasce nel 1694 ad opera di un mercante scozzese Williams Patterson che presentò il progetto di banca centrale al governo, che prevedeva tra l’altro, la stampa di cartamoneta.

Le Banche che hanno fatto la Storia
Le Banche che hanno fatto la storia. “Banca d’Inghilterra” ( Bank of England) con Paolo Mieli

La Banca di Francia

La creazione di una banca centrale in Francia, fu molto travagliata. Il 1716 è l’anno di Fondazione e all’inizio si chiama Banque Générale. Nel 1719 ottiene la protezione del Re Luigi XV e si trasforma in Banque Royale, ma nel 1720 va in bancarotta.

Le Banche che hanno fatto la Storia
La Banca di Francia