I Nostri Esperti

Daniela Bastianelli

Daniela Bastianelli è Senior Analyst presso CRIF dal 2007, dopo una lunga esperienza presso Nomisma Spa, centro studi bolognese dove ha sviluppato competenze prevalentemente di tipo settoriale svolgendo analisi e studi approfonditi su comparti manifatturieri e dei servizi. In quegli anni Daniela ha inoltre seguito la nascita e lo sviluppo dell’Osservatorio sul mercato del Merger & Acquisition e dell’Osservatorio sui Piccoli Operatori Economici producendo data base e pubblicazioni in proposito.

Oggi svolge attività di analisi e studio su temi macroeconomici, settoriali, sul mondo delle imprese e del credito. Attualmente gestisce gli osservatori sui temi creditizi e finanziari e sul mondo dell’industria. In particolare è responsabile della produzione del Laboratorio imprese e delle schede settoriali con inquadramento dei trend reali e analisi di variabili finanziarie e di indicatori di benchmark sulle aziende italiane.  Gestisce anche l’Osservatorio sul credito al dettaglio e l’Osservatorio sulle Carte di Credito, pubblicazioni svolte in  collaborazione con altri istituti di rilevanza nazionale. Supporta inoltre le diverse strutture interne con studi e aggiornamenti di tipo macroeconomico a livello nazionale e internazionale.

Daniela ha conseguito la laura in Scienze Politiche, indirizzo Economico, con tesi in Economia e Politica Industriale, presso l’Università di Bologna.

Leonardo Becchetti

E’ ordinario di Economia Politica presso la Facoltà di Economia dell’Università di Roma “Tor Vergata”, direttore del corso di specializzazione in European Economics and Business Law e del Master MESCI di Development and International Cooperation. Ha conseguito il Master of Science, in Economics presso la London School of Economics e il Dottorato alle Università di Oxford e di Roma La Sapienza. Ha pubblicato circa quattrocento lavori tra articoli su riviste internazionali e nazionali, volumi, contributi a volumi, quaderni di ricerca ed è tra i primi 70 economisti del mondo come numero di pagine pubblicate su riviste internazionali secondo la classifica mondiale REPEC (Marzo 2014).

Elisa Bertagnoli

Docente

Laureata in Economia e Commercio presso l’Università degli studi di Verona (a.a. 2010),  è stata PhD Student in Economics presso l’Università degli studi di Verona. Attualmente è insegnante di Economia Aziendale presso l’Istituto Professionale Marignoni Polo di Milano. E’ entrata di ruolo nell’anno scolastico 2017/2018, dopo aver vinto il concorso ordinario 2016. E’ stata cultrice della materia presso l’università degli Studi di Verona nel corso di Business Plan presso la facoltà di Lingue e Letterature straniere. Ha sviluppato un progetto di Impresa Simulata in collaborazione con Cattolica per i Giovani, spin-off sociale di Cattolica Assicurazioni. Ha conseguito un master in Tecnologie per la Didattica presso il Politecnico di Milano ed è membro dell’Associazione Europea per l’Educazione Economica. Ha creato un programma di alfabetizzazione economica per gli studenti neoarrivati in Italia della scuola in cui insegna ed è stata incaricata dal Dirigente Scolastico come referente contro la radicalizzazione di matrice islamica. Ha frequentato il corso“Metodologia Clil” presso l’Università Statale di Milano ed è interessata alle tematiche di semplificazione dei testi e dell’educazione finanziaria.

Titolare del Servizio Tutela dei clienti e antiriciclaggio della Banca d'Italia. Video Tutela e Bail in, Economia e Finanza Orizzonti TV

Magda Bianco

Titolare del Servizio Tutela dei clienti e antiriciclaggio della Banca d'Italia

Nata a Bergamo il 2 ottobre 1960, si laurea con lode in Economia e commercio all’Università di Bergamo nel 1984. Ottiene un M.Sc. e poi un PhD in Economics presso la London School of Economics. Entra in Banca d’Italia nel 1989, presso il Servizio Studi, dove lavora fino al 1999 presso gli Uffici Analisi Settoriale e Territoriale e poi Flussi e Strutture Finanziari (di cui è titolare dal 1997). Dal 1999 presso l’Ufficio Diritto dell’economia, nel 2007 diviene titolare della Divisione Economia e diritto, di nuovo nel Servizio Studi di struttura economica e finanziaria. Si è occupata della struttura industriale italiana, di regolamentazione dei mercati, corporate governance e diritto societario, diritto fallimentare, giustizia civile, donne ed economia. Su questi temi ha pubblicato diversi articoli e coordinato progetti di ricerca. È stata consigliere economico del Ministro della giustizia (nel 2012-2013) e consulente economico e finanziario del Ministero (dal 2013). È research associate dello European Corporate Governance Institute, membro del Comitato per la Corporate Governance dell’OCSE e del comitato direttivo della Società Italiana di Diritto ed Economia. È membro della Commissione Pari Opportunità della Banca d’Italia. Dal 27 gennaio 2014 è Titolare del Servizio Tutela dei clienti e antiriciclaggio. Tra le sue pubblicazioni: L’Industria italiana, e gli articoli “Family Firms and Investments” e “Italian Corporate Governance in the Last 15 Years: from Pyramids to Coalitions?”, su ECGI Finance Working Paper.

Davide Biocchi

Trader e formatore presso Directa sim

Davide Biocchi, classe 1966, ex- albergatore e ora trader a tempo pieno. Le prime esperienze di Borsa si svolgono tramite il borsino della banca; poi, da febbraio 1999, con l’avvento del trading on line, la Borsa diventa parte integrante della sua vita.

Vice Capo del Dipartimento Economia e statistica della Banca d'Italia. Video Ricchezza e Indebitamento, Economia e Finanza Orizzonti TV

Luigi Cannari

Vice Capo del Dipartimento Economia e statistica della Banca d'Italia

È nato a Siena il 10 agosto del 1960. Ha studiato all’Università di Siena, dove si è laureato con lode in Scienze Statistiche ed Economiche nel 1984. Nel 1985 entra nel Servizio Studi della Banca d’Italia, dove si occupa delle indagini campionarie sulle famiglie e sulle imprese. Tra il 1992 e il 1998 lavora a Firenze, al Nucleo regionale di ricerca economica della Banca, dove studia l’economia e il sistema bancario regionale. Nel 1998 torna al Servizio Studi, come coordinatore dei Nuclei regionali di ricerca e diviene successivamente titolare della Divisione Analisi territoriali. Nel 2011 è nominato capo del Servizio Statistiche economiche e finanziarie, denominato Servizio Statistiche dal 27 gennaio 2014. Dal 15 giugno 2015 è Vice Capo del Dipartimento Economia e statistica. Ha fatto parte del Comitato statistico della Banca centrale europea, e del Comitato per le statistiche monetarie, bancarie e della bilancia dei pagamenti dell’Unione europea. È stato membro del Comitato di indirizzo e coordinamento dell’informazione statistica del Sistema statistico nazionale. È componente della Commissione per la garanzia della qualità dell’informazione statistica.

Ha scritto numerosi saggi sui temi della distribuzione del reddito e della ricchezza e su aspetti di economia territoriale. Tra i volumi pubblicati si ricordano: Imprese o intermediari? Aspetti finanziari e commerciali del credito tra imprese in Italia, Il sistema finanziario e il Mezzogiorno. Squilibri reali e divari finanziari (con F. Panetta); La ricchezza degli italiani (con G. D’Alessio) e Critica della ragione meridionale (con M. Magnani e G. Pellegrini).

 

Daniele Caroni

Direttore Finanziario presso la Banca di Credito Cooperativo di Roma

Ricopre diversi ruoli e responsabilità nelle strutture di Capital Markets di primari istituti italiani tra Roma e Milano, nel dettaglio Iccrea Banca, Banca Profilo e BNL. In quest’ultima realtà si occupa anche di Investment Banking come responsabile dei team di Client Planning e, in seguito, di Marketing Intelligence. Partecipa alle attività di integrazione tra BNL e il Gruppo BNP Paribas. Dal settembre del 2007 ad oggi opera presso la BCC di Roma come Direttore Finanziario. In tale ruolo si occupa personalmente della Gestione del portafoglio di proprietà, presiede diversi comitati tecnici come il Comitato Investimenti, il Comitato di Gestione, il Comitato di Consulenza Finanziaria e il Comitato Tecnico Finanza. Nel 2013 attiva il servizio di Consulenza Avanzata rivolto a clientela con patrimoni mobiliari rilevanti. Tale offerta viene erogata mediante l’utilizzo di personale specializzato e prevede una modalità innovativa di pricing basata esclusivamente sull’applicazione delle commissioni di consulenza. Partecipa come esperto in tale materia a convegni sia nell’ambito del movimento cooperativo che organizzati da Associazioni esterne. Ha infine preso parte anche a trasmissioni televisive specializzate in tematiche finanziarie.

Direttore Generale dell’Associazione Nazionale per lo Studio dei Problemi del Credito e giornalista.

Filippo Cucuccio

È Direttore Generale dell’Associazione Nazionale per lo Studio dei Problemi del Credito.
Conseguita la laurea in Giurisprudenza a pieni voti presso la Sapienza di Roma, entra nel Gruppo Banca Nazionale del Lavoro (BNL) dove percorre tutti i gradini della carriera manageriale e ricopre incarichi di importanza via via crescenti.
Parallelamente matura esperienze in campo giornalistico (è iscritto all’Ordine Nazionale dal 1984) collaborando con le principali testate economiche nazionali e assumendo la direzione di periodici specialistici quali Parabancaria, Finanza & Mercati, etc. Attualmente, oltre a collaborare con numerose testate specializzate in campo economico – giuridico, fornisce consulenza a istituzioni universitarie e organizza Convegni di studio su temi di economia bancaria – finanziaria e di diritto dell’economia.

Andrea D’Ortensio

AGENZIA ANSA - CAPO SERVIZIO ECONOMIA

Nato a Roma il 01-07-1974. Giornalista pubblicista dal 1999, professionista dal 2003. Ha iniziato il suo percorso all’ANSA, sede centrale di Roma nel 1997, maturando esperienze nelle redazioni Cronache, Multimediale ed Economia. Dal 2001 al 2008 ha lavorato alla redazione economico-finanziaria di Milano, occupandosi di Borsa, e coprendo le principali vicende bancarie e finanziarie. A inizio 2009 torna nella redazione di Roma per seguire, in particolare, la crisi finanziaria mondiale, gli sviluppi e i cambiamenti della vigilanza bancaria europea e nazionale e della normativa del settore (Vigilanza Unica Ue, riforma delle popolari, del credito cooperativo) e  in generale il comparto del credito. Ha seguito numerosi vertici e riunioni internazionali (Fmi, G20, Bce, comitato di Basilea).  Oltre alla sua attività professionale si occupa di divulgazione per bambini della cultura classica e dell’Antica Roma attraverso la produzione di libri, attività sui social e laboratori in musei e scuole.

Vito Antonio Furio

Laureato in Scienze Economiche e Bancarie presso l’Università di Siena, dopo un breve periodo di studio a Barcellona e Londra consegue un master in Project Management presso l’ente di formazione delle Cooperative a Ravenna. Nel 2001 inizia a lavorare presso l’ufficio Finanza della Cassa di Risparmio di Bologna e nel 2002 entra in CRIF.

Inizialmente lavora nell’ambito della formazione e poi passa alla gestione di un portafoglio Clienti di sempre maggiori dimensioni fino al 2007 quando diventa responsabile del mercato Italia per le Banche Locali e Confidi.

Servizio di Supervisione sui mercati e sul sistema dei pagamenti della Banca d'Italia. Video Sistemi di Pagamento, Economia e Finanza Orizzonti TV

Paola Giucca

Servizio di Supervisione sui mercati e sul sistema dei pagamenti della Banca d'Italia

Laureata in economia e commercio, e un master in economia internazionale all’Università di Givevra, lavora in Banca d’Italia dal 1984. Dopo l’esperienza presso il Servizio studi nell’area delle politiche monetarie e finanziarie internazionali, dall’inizio degli anni ’90 ha seguito, nelle diverse sedi di coordinamento nazionali e internazionali, i principali progetti di riforma del sistema dei pagamenti. Negli ultimi anni, nell’ambito del Servizio di Supervisione sui mercati e sul sistema dei pagamenti, si è in particolare dedicata all’analisi e alla definizione di iniziative per la diffusione dell’innovazione nei pagamenti di imprese, cittadini e pubblica amministrazione – incluso il progetto del mercato unico dei pagamenti in euro (SEPA) – e dell’inclusione finanziaria. Tra le sue pubblicazioni: “Il costo sociale degli strumenti di pagamento in Italia” e “La diffusione dell’ICT nei pagamenti elettronici e nelle attività in rete”, in Tematiche Istituzionali.

Beppe Ghisolfi

Vicepresidente Abi, Presidente Cassa di Risparmio di Fossano

Beppe Ghisolfi, attuale Dirigente nazionale di ABI e ACRI, storicamente direttore di Telecupole e docente di Teoria e metoda dei Mass media, nel corso della propria prestigiosa carriera di Banchiere ha dedicate grandissima parte del proprio tempo e lavoro alia divulgazione dei fondamentali termini cognitivi dell’economia reale e finanziaria, a beneficia soprattutto di giovani e famiglie, facendo convergere tali esperienze, umane e formative, nel Manuale Aragno assurto a best seller nelle classifiche nazionali nel proprio ambito di argomento trattato. A oggi e relatore e ospite in importanti avvenimenti assembleari promossi dal mondo creditizio e dalle categorie imprenditoriali italiane sugli stessi temi, oltre che speaker o invitato specialistico in trasmissioni web e tv.

Paola Iannello

PAOLA IANNELLO

Ricercatrice in Psicologia Generale presso il Dipartimento di Psicologia dell’Università Cattolica di Milano dal 2011. Dopo aver conseguito il dottorato di ricerca presso la Scuola di Dottorato in Psicologia dell’Università Cattolica nel 2009, è risultato vincitrice di un post-doc fellowship presso il Center for Empirical Research in Economic and Behavioral Sciences (CEREB -University of Erfurt -Germania). È titolare dei corsi di “Psicologia Economica” (laurea triennale in “Scienze e Tecniche Psicologiche”) e “Psicologia della Personalità” (laurea magistrale in “Psicologia per il Benessere: empowerment, riabilitazione e tecnologie positive”) presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. I principali interessi di ricerca sono relativi allo studio delle differenze individuali nei processi decisionali.  È il coordinatore del gruppo di lavoro LIFE (Laboratorio Interdisciplinare Formazione Economia), dove ha condotto numerosi studi sperimentali sul tema dei processi cognitivi implicati nel decision-making di tipo economico.

Eugenio Linguanti

Consulente

E’ laureato in Scienze Economiche e Bancarie all’Università di Siena; è stato professore a contratto di Funzioni Finanziarie all’Università di Viterbo ed cultore della materia in Tecnica di borsa, Tecnica bancaria e Gestione del rischio di credito all’Università di Siena; è autore di pubblicazioni sulla valutazione degli strumenti finanziari e sulla gestione di portafoglio; svolge da oltre 20 anni attività di formazione specialistica in area finanza per responsabili ed addetti del mondo bancario e finanziario; dal 1998 collabora con Accademia BCC (scuola nazionale di formazione del Credito Cooperativo) per la predisposizione di corsi e seminari in area finanza, credito e assicurazioni per responsabili e addetti delle BCC, delle Federazioni e delle società del GBI; è docente del Master Ateneo, programma di formazione manageriale per i quadri direttivi delle BCC; è amministratore responsabile di eXponential srl, società di formazione e consulenza bancaria.

Marco Marcocci

Marco Marcocci lavora nel Credito Cooperativo. Esperto di migrant banking, è autore di numerose pubblicazioni in materia. Collabora con la Fondazione Internazionale Tertio Millennio Onlus, con Coopemondo – Associazione per la Cooperazione Internazionale allo Sviluppo, è sindaco revisore della sezione romana dell’UIC – Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti. E’ socio fondatore e presidente dell’Associazione di Volontariato Migranti e Banche.

Duccio Martelli

Docente

Duccio Martelli, Ph.D., è professore aggregato di Economia degli Intermediari Finanziari presso l’Università di Perugia e visiting professor alla Harvard University (USA). Dal 2013 è anche visiting professor in finanza presso la University of Applied Sciences ad Augsburg in Germania. Insegna a vari livelli (sia undergraduate, che graduate ed executive) corsi inerenti la finanza comportamentale, la finanza d’azienda, il private banking e l’asset management. I suoi principali interessi di ricerca includono la finanza comportamentale e la neurofinanza, l’educazione finanziaria, la finanza immobiliare e la gestione di portafoglio. Ha presentato i suoi lavori di ricerca in svariate conferenze a livello internazionale e pubblicato numerosi articoli scientifici in riviste accademiche referate di fascia elevata. Nell’ambito dell’educazione finanziaria, si dedica prevalentemente all’implementazione nel mondo della finanza delle tecniche legate all’apprendimento esperienziale (ad esempio sviluppando giochi e simulazioni di investimento) ed all’applicazione di metodologie proprie delle neuroscienze al campo della financial literacy.

Paolo Mieli

Giornalista e storico, negli anni Settanta allievo di Renzo De Felice e Rosario Romeo, è stato giornalista all’“Espresso”, poi a “Repubblica” e alla “Stampa”, di cui è stato anche direttore. Dal 1992 al 1997 e dal 2004 al 2009 ha diretto il “Corriere della Sera”. Tra i suoi libri per Rizzoli, Le storie, la storia (1999), Storia e politica (2001), La goccia cinese (2002) e I conti con la storia (2013), vincitore del premio Città delle rose e del premio Pavese.

Leonida Nicolai

Ha iniziato il proprio percorso professionale presso il Banco di Santo Spirito dove ha ricoperto ruoli con responsabilità crescente nella rete operativa e nei servizi di Direzione Generale; successivamente ha ricoperto ruoli dirigenziali in diversi istituti di credito (Carispaq, Banca Agricola Mantovana, Banca Popolare della Marsica, Banca Toscana , Banca Popolare del Lazio) con incarichi di diretta responsabilità nelle aree crediti, commerciale, organizzazione, compliance. Lasciati gli incarichi operativi, svolge, da diversi anni , attività di consulente di direzione (pianificazione strategica ed assetti organizzativi) e di formazione per numerose Banche nonché quella di Consulente Tecnico del Tribunale di Roma in materia bancaria e finanziaria. Relatore in vari convegni ed autore di articoli per riviste del settore.

Emanuela Rinaldi

Docente

Emanuela Rinaldi è Professore Aggregato di  Comunicazione, negoziazione e nuovi media presso l’Università degli Studi di Milano Bicocca e Ricercatrice di Sociologia dei Processi culturali e comunicativi presso lo stesso ateneo. Ha conseguito il titolo di Master in Economic Psychology alla University of Exeter (UK) e il Dottorato in Sociologia e metodologia della ricerca sociale presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Da più di 15 anni si occupa dello studio dei processi di socializzazione economica, del denaro come mediatore dei rapporti familiari, dei progetti di educazione finanziaria e di sostegno alla financial literacy e dell’inclusione degli alunni stranieri a scuola. Insegna. È Responsabile Scientifico di ONEEF (Osservatorio Nazionale di Educazione Economico Finanziaria), membro del Comitato direttivo della sezione EDUCAZIONE dell’Associazione Italiana di Sociologia (AIS-EDU), della sezione SOCIOLOGY OF EDUCATION della European Sociological Association (ESA- RN10), dell’Associazione Europea Educazione Economica (AEEE-Italia). E’ Referente Scientifico per Orizzonti TV.

Tra le sue pubblicazioni:

  • Rinaldi E,. (2007),Giovani e denaro. Percorsi di socializzazione economica (Unicopli, Milano)
  • Rinaldi E.E., (2013),Fiabe e denaro. Un libro per educare al risparmio e all’economia (Ed. D’este, Varese)
  • Rinaldi E.E., (2015),  Perché educare alla finanza?  Una questione sociologica (FrancoAngeli, Milano)

Beatrice Rubini

Direttore – Personal Solutions & Services

Beatrice Rubini dirige dal 2006 la divisione di CRIF dedicata ai servizi ai privati che include da un lato la linea di  servizi a valore aggiunto Mister Credit e dall’altro la gestione  delle istanze dei privati.
Beatrice Rubini è entrata nell’area di Credit Bureau Services di CRIF nel 1997, nell’ambito della quale si è occupata di coordinare alcuni gruppi di lavoro sul tema della prevenzione delle frodi. Prima di entrare nel gruppo CRIF ha lavorato per SOPAF. Beatrice Rubini ha conseguito la laurea in Economia presso l’Università di Bologna.

Rodolfo Vanzini

E’ laureato in Economia Politica all’Università di Modena; dal 2001 è cultore della materia nel corso di Tecnica Bancaria presso l’Università di Siena; nel 2002 è stato docente a contratto per il corso di Laboratorio di Informatica (associato ad Economia delle Aziende di Credito); è autore di varie pubblicazioni scientifiche in tema di analisi e gestione di portafogli finanziari; è stato impiegato alla F&O Finance AG-Zürich come responsabile settlement delle transazioni di futures e opzioni su DTB, LIFFE, CME, CBOE e nel front office come broker responsabile delle negoziazioni su DTB/EUREX; ha lavorato presso l’Ufficio Studi e Relazioni Internazionali di BPER; dal 2000 svolge attività di formazione per banche e intermediari finanziari; è docente esperto in area finanza, credito e assicurazioni di Accademia BCC (scuola nazionale del Credito Cooperativo); è partner di eXponential srl, società di formazione e consulenza bancaria.

Governatore della Banca d'Italia. Video Rischio e Rendimento, Economia e Finanza Orizzonti TV

Ignazio Visco

Governatore della Banca d'Italia

Nato a Napoli il 21 novembre 1949. Governatore della Banca d’Italia dal 1° novembre 2011. In tale veste, è anche Presidente del Direttorio integrato dell’Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni (IVASS). In quanto Governatore della Banca d’Italia, è anche Membro del Consiglio direttivo e del Consiglio generale della Banca centrale europea (BCE), del Consiglio generale del Comitato europeo per il rischio sistemico (CERS), del Consiglio di amministrazione della Banca dei regolamenti internazionali (BRI), del Comitato direttivo del Financial Stability Board (FSB), dei Consigli dei governatori della Banca Mondiale, della Banca asiatica di sviluppo (ADB), del Fondo monetario internazionale (FMI) e della Banca interamericana di Sviluppo (IADB); partecipa alle riunioni finanziarie del G7, del G10 e del G20. Assunto in Banca d’Italia nel 1972, è nominato Capo del Servizio Studi nel 1990. Dal 1997 al 2002 è Chief Economist e Direttore dell’Economics Department dell’Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE). Rientrato in Banca, è nominato nel 2004 Direttore centrale per le Attività estere e, nel marzo 2006, Direttore centrale per la Ricerca economica. Nel 2007 entra nel Direttorio della Banca d’Italia ove ricopre fino all’ottobre 2011 la carica di Vice Direttore Generale. Laurea in Economia e Commercio all’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, Master of Arts e Ph.D. in Economics alla University of Pennsylvania (Philadelphia, USA). Membro della Società Italiana degli Economisti, della Società Italiana di Statistica e della American Economic Association. Ha ricevuto il Leontief Award for Best Dissertation in Quantitative Economics (Eastern Economic Association), il Premio “Best in Class”, Università degli Studi di Roma “La Sapienza”. E’ stato insignito dell’onorificenza di Cavaliere di Gran Croce al merito della Repubblica italiana.

Autore di numerose pubblicazioni, tra cui: Price Expectations in Rising Inflation, Saving and the Accumulation of Wealth (con A. Ando e L. Guiso), L’economia italiana (con L. F. Signorini); Ageing and Pension System Reform, Investire in conoscenza. Crescita economica e competenze per il XXI secolo e Perché i tempi stanno cambiando.

Taxi 1729

Ci chiamiamo Paolo Canova, Diego Rizzuto e Sara Zaccone, e attraverso la nostra società, TAXI1729, ci occupiamo di formazione e comunicazione scientifica. Questo vuol dire che ci piacciono i numeri, le conoscenze che regalano e quelle che esigono, ma soprattutto lo spirito di avventura e di pura bellezza che spesso sanno racchiudere.